Mettere a nudo

Sfilata bagnata, colpisci e metti a nudo la modella.

Ennesima trovata da spiaggia appunto. Una serata con sfilata di modelle e grossi idranti per denudarle, si presume.

Ci risiamo:

colpire

mettere a nudo

una modella / una donna

Ci vuole pochissimo a capire che i termini sono offensivi, che propongono l’immagine di servizio sessuale del corpo femminile e che è richiamata una suggestione non poi tanto subliminale a COLPIRE. Ignoranza, cinismo, spudoratezza, e sempre una propensione dispregiativa e violenta.

Ma dai, non fatela lunga ogni volta … Tanti potrebbero reagire così. Ma se le parole hanno un senso e così ti viene (anzi ti inventi) e scrivi, così leggiamo. Non merita addentrarsi in ulteriori analisi.

Coraggio. La serata a Marina, Ravenna, prevista per il 14 agosto a base di acqua-sexy non avverrà. Dietro le proteste dell’UDI e l’interrogazione di tre consigliere comunali di SEL (Sinistra Ecologia e Libertà), il sindaco telefona agli organizzatori (in data  30 agosto) invitandoli a rinunciare all’evento ed ottenendo quanto richiesto.

La protesta dunque paga. Coraggio.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Campagna Immagini Amiche, Contro la pubblicità sessista, Contro la violenza sulle donne, Iniziative, Partecipazione

2 risposte a “Mettere a nudo

  1. Mary

    Siete delle grandi. Potrebbe toccare a Miss maglietta bagnata, Miss culetto d’oro e tutte questi concorsi sessisti. E’ una vergogna come ancora oggi il nostro corpo viene trattato. E’ cultura dello stupro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...