Incredibile!

di ner*

Oltre ogni limite. Non c’è nemmeno l’ammiccamento o il doppio senso. No, una locuzione esplicita, diretta, non fatta dire al maschio nell’esercizio della funzione ma, con lavoro mediaticamente sporco, fatta dire alla donna. Una ditta per pubblicizzare i suoi pannelli fotovoltaici ricorre in modo estremamente volgare, offensivo come mai fino ad ora, all’utilizzo del verbo montare in relazione ai suoi pannelli ma contemporaneamente affianca a mo’ di pecora una donna nuda accovacciata sui quattro arti (il riferimento linguistico è immediato).

http://unionedonne.altervista.org/images/morfeoshow/immagini_nem-4282/big/086_cauldron-impianti.jpg

L’abbassamento della soglia sul piano dell’offesa al genere femminile, al corpo della donna considerato meno di un pallone su cui tirare quattro calci è calcolato. Non c’è eros o ironia o gioco che tenga come potrebbe/potrà tentare di dire il responsabile della pubblicità o del marchio. E’ offensivo anche per gli uomini a cui arriva un messaggio che li considera animali randagi o ominidi a spasso per la giungla delle strade in cerca della prima femmina su cui mettere in pratica il suggerimento.

Questo è il gradino d’invito di quella mentalità che poi prosegue verso i piani alti o bassi dove si macellano le donne quando manifestano autonomia o trovano la forza di ribellarsi a chi le considera proprietà privata o galline che devono solo produrre uova. O pecore.

Su questo tipo di pubblicità vedi il nostro post del 1° luglio, più in basso.

Alcuni post di donne da varie bacheche su fb:

  • BLEAH!
  • schifosi!!!
  • aaaarggghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
  • veramente troppo!
  • vomito!!!
  • disgustoso!
  • non c’è fine allo schifo…

Questo l’indirizzo della direzione della ditta a cui inviare proteste e mail bombing:

executive@cauldronholding.com

comunicazione e amministrazione:

comunication@cauldronholding.com

amministrazione@cauldronholding.com

E’ possibile inotre fare denuncia direttamente sul modulo in linea (qui) all’IAP, Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (qui).

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Campagna Immagini Amiche, Contro la pubblicità sessista, Contro la violenza sulle donne, Donne cittadine, Media

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...